Cosa succede a chi mangia pane e olio? Ecco la verità

Pane e olio rappresentano uno spuntino tipico per gran parte della popolazione mediterranea, in particolare italiana, che nei secoli ha adottato la maggior parte dei cibi odierni che non solo sono considerati la spina dorsale della cucina italiana, ma fanno anche parte di una dieta sana ed equilibrata parte.
Infatti, dalla fine degli anni ’50, cominciarono a manifestarsi gli effetti benefici della dieta adottata soprattutto nel sud Italia, come testimoniano studi a lungo termine del biologo americano Ancel Keys, che da decenni nel nostro Paese sottolineava l’evidenza scientifica di base per la positività effetti di una dieta di cibi esistenti: pasta, cereali, olio d’oliva, soprattutto semi, insieme a quantità limitate di pesce e carne, soprattutto carni bianche.

Cosa succede a chi mangia pane e olio? Questa è la verità

In quest’ottica, i due capisaldi della dieta mediterranea, pane e olio, rappresentano uno spuntino che ha ritrovato la sua popolarità in svariati contesti alimentari, sia come contorno che come colazione a pranzo, eventualmente accompagnato da pesce, insalata o carne bianca.
Le proprietà nutritive di questa combinazione sono molteplici: Il potere sazietà di parte del pane e dell’olio fornisce un apporto di sali minerali come ferro, magnesio, zinco e potassio, oltre a vitamine dei gruppi B1, B2, B6 e B9. A causa del significativo contenuto di vitamina E, il contenuto di grassi monoinsaturi e polinsaturi sono considerati “grassi buoni” e contribuiscono alla salute del sistema cardiovascolare. Pane e olio sono anche un ottimo modo per disintossicare il fegato e sono un antidepressivo naturale oltre che un ottimo rimedio digestivo in quanto aiuta a combattere la stitichezza e migliora l’umore oltre ad agire come antidepressivo.

Per massimizzare l’effetto positivo, si consiglia il pane biologico o integrale insieme ad un olio extravergine di oliva di buona qualità, possibilmente di tipo EVO, il tipo di olio ottenuto dalla spremitura a freddo da agricoltura biologica.

Pane e olio, fa bene perché…

È un alimento completo che ti manterrà in forma perché in un solo pasto, senza grassi saturi, ottieni carboidrati, vitamine B1, B2, B6 e B9, ferro, magnesio, zinco e potassio.
È ideale per la salute cardiovascolare: gli acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi presenti nell’olio sono grassi sani che consentono di mantenere il colesterolo cattivo a livelli ottimali. Fornisce molta vitamina E, quindi combatte l’aterosclerosi e regola la pressione sanguigna.
Aiuta la digestione e combatte la stitichezza. L’olio d’oliva contiene polifenoli, grassi monoinsaturi e grassi antinfiammatori che possono contribuire alla salute aumentando i livelli di endorfine. Ti farà sentire bene perché fa bene al tuo corpo, al tuo cuore e alle tue cellule poiché rallenta la loro ossidazione.