Cosa succede a chi mangia due pere al giorno? Ecco la risposta

 

Sono uno dei frutti più digeribili e meno allergenici del mondo, sono disponibili in tantissime varianti, ricchissime d’acqua e fibre. Sono le pere, un frutto italiano consumato fin dal medioevo, presente in tantissime ricette dolci, ma anche salate. Le nostre nonne le amano presentare a tavola caramellate, col formaggio sono davvero squisite,con il cioccolato sono divine. Le pere si possono anche abbinare, come un contorno delicato, a carni rosse, o inserire un zuppe fredde e primaverili. 

Sono davvero molti gli effetti benefici sul nostro corpo, dati dal consumo delle pere. Ma cosa succede a chi mangia due pere al giorno? Ecco la risposta. 

 

Due pere al giorno levano il medico di torno

 

La cosiddetta cura delle pere, propone di consumare due pere al giorno, con la buccia possibilmente, dopo averle lavate accuratamente. Il fruttosio, zucchero semplice presente in quasi tutta la frutta e abbondante nelle pere, è un vero toccasana per il nostro organismo. Quali sono questi grandi benefici che si possono ottenere mangiando due pere al giorno? Vediamoli insieme

 

  • Protezione per il cuore: proprio lo zucchero naturale della frutta, secondo studi clinici, abbasserebbe i livelli di zuccheri nel sangue aiutandoci a prevenire malattie come il diabete. Ma, ancor più importante, il fruttosio svolgerebbe una funzione di regolarizzazione del grasso presente nelle nostre arterie, aiutandoci a mantenere bassi i livelli di colesterolo  LDL, ossia quello “cattivo” nel sangue. Un beneficio per il cuore, importante soprattutto con l’avanzare dell’età. 
  • Depurazione dell’organismo: grazie alle fibre presenti in abbondanza nella polpa e anche nella buccia della pera, mangiare questo frutto ci aiuta anche a far funzionare al meglio il nostro intestino, e soprattutto permette al fegato di depurarsi, proprio eliminando il grasso in eccesso che si potrebbe essere andato a depositare in quest’organo “filtro”.

  • Prevenzione del cancro: queste sostanze che fungono come delle “spugne”, che vanno ad assorbire il grasso, andrebbero anche a raccogliere scorie e sostanze nocive, presenti nel nostro organismo. 

 

  • Silhouette ritrovata: mangiare due pere al giorno, oltre a tenere a bada i livelli di grasso nel nostro corpo, favorisce il senso di sazietà, e sgonfia la pancia. Un’abitudine alleata del benessere interno, e della linea. 

Consigli e curiosità sulle pere

 

 

Le pere sono dei frutti davvero preziosi: assumere una o due pere, prima di una sessione di allenamento in palestra, fornirebbe energia pronta e “pulita”, aiutandoci anche nella produzione dell’acido lattico. 

Le pere sono anche molto consigliate come frutto per i più piccoli, da consumare sempre come spuntino, o a colazione, anche sotto forma di frullato, poiché sono nutrienti, sane e spesso anche a km0. Sconsigliata invece, l’assunzione dopo pasto, per non far salire ulteriormente i livelli di zuccheri nel sangue.

Le pere sono l’ideale anche per le donne in menopausa, per la loro leggerezza. Se dunque non si riescono a consumare due pere al giorno, la linea guida è almeno quella di consumarne una al dì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.