Mangiare troppa rucola: incredibile quello che accade al corpo

La rucola è una pianta che viene sfruttata in cucina da diversi anni ed è diventata quasi un trend della tavola. La bontà della rucola accompagna persino la pizza! Ma cosa succede quando ne esageriamo il consumo? Mangiare troppa rucola: incredibile quello che accade al corpo.

La rucola

La rucola è un ortaggio della famiglia delle crucifere. La sua consistenza è leggera e croccante ma la sua particolarità, che la contraddistingue da altri ortaggi, è senza dubbio il suo gusto amarognolo e piccante. La rucola può essere mangiata cruda ma anche cotta. Con la rucola si preparano insalate, contorni, tisane e la si può mettere anche sulla pizza.

Dal punto di vista nutrizionale la rucola è ricca di sali minerali come il potassio, il ferro e il calcio. La rucola contiene acqua oltre il 90%, qualità che la rende diuretica e depurativa. La rucola è ipocalorica e adatta alle diete ed è ricca di vitamine A B e C,

La rucola ha proprietà antiossidanti in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi, fa bene alla vista, alle ossa, all’apparato cardiovascolare. La rucola stimola l’appetito e facilita la digestione. Ma il consumo elevato di rucola può avere delle controindicazioni? Mangiare troppa rucola: incredibile quello che accade al corpo.

Mangiare troppa rucola

Mangiare troppa rucola: incredibile quello che accade al corpo. Come per ogni alimento della nostra dieta quotidiana, anche per quanto riguarda il consumo delle porzioni di rucola non bisogna esagerare. Questo perché, eccedendo le porzioni, anziché trarre vantaggi dal mangiare la rucola potremmo avere l’effetto opposto ovvero ritrovarci con indesiderati problemi di salute.

Mangiare troppa rucola può infatti far venire nell’organismo complicazioni legate all’insorgenza di fenomeni allergici. Mangiare troppa rucola non va poi bene se prendiamo determinati medicinali come ad esempio i farmaci anticoagulanti. Troppa rucola e quindi un eccesso di vitamina K, può ostacolare l’azione delle medicine annullandone gli effetti.

Mangiare troppa rucola può favorire il pericolo di insorgenza di calcoli renali a causa della presenza di ossalati nel vegetale. Mangiare troppa rucola può poi inibire la funzionalità della tiroide. Detto questo, tutti i fans della rucola sono avvertiti: per non avere problemi, bisogna necessariamente moderare le porzioni. Anche se la rucola vi sembra benefica e innocua, mangiarne troppa non va bene.

Una ricetta veloce con la rucola

Abbiamo capito che con la rucola bisogna moderare le porzioni ma certamente non escluderla dall’alimentazione. A questo proposito vogliamo suggerirvi una ricetta veloce da preparare con questo vegetale: quella del pesto di rucola, l’ideale per condire i vostri primi come gli spaghetti. Per preparare il pesto di rucola vi basterà mettere in un frullatore 100 grammi di rucola, un filo di olio extravergine di oliva, 10 gherigli di noci, un pizzico di sale e 3 cucchiai di parmigiano grattugiato. Dovrete quindi frullare tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo e senza grumi, che sarà il vostro pesto di rucola.