Ecco cosa non tollera un nato sotto il segno del Cancro: lo sapevi?

L’astrologia può aiutarci a capire molto della psicologia di ogni segno, anche per quello che riguarda manie e insofferenze. Ecco cosa non tollera un nato sotto il segno del Cancro: lo sapevi?

1. Il disordine

Sapete cosa non tollera un nato sotto il segno del Cancro? Il disordine più di ogni altra cosa. Il Cancro è un vero maniaco dell’ordine, sia in casa che sul lavoro. Se vivete con un Cancro nell’ambiente domestico non troverete mai i letti disfatti o i piatti da lavare. Sarà sempre tutto perfettamente in ordine. Se lavorate con un Cancro potrete notare che la sua scrivania sarà sempre perfetta, con tutte le matite, le penne, gli evidenziatori riposti accuratamente nel portapenne e i fogli ordinati con cura.

2. La sporcizia

Così come non ce la può fare a tollerare il disordine, un nato sotto il segno del Cancro non ammetterà mai la sporcizia. Il Cancro è un maniaco della pulizia in assoluto, la sua casa risplende sempre in maniera impeccabile e tutte le stanze sono tirate a lucido: la camera da letto profuma di glicine, il bagno di pino, la cucina di essenze aromatiche agli agrumi. Ogni sanitario è di un bianco splendente accecante e la superficie di ogni mobile, libreria e libri compresi, è esente dalla minima traccia di polvere.

3. Le attese

Cosa non tollera un nato sotto il segno del Cancro? Le attese. Il Cancro deve sapere subito le cose, che si tratti di domande personali o di date di scadenze amministrative. Difficile che il Cancro resti fermo senza fare niente aspettando le risposte. Piuttosto se le cerca da solo telefonando a destra e manca o facendo ricerche su internet. Ciò vale anche nella vita sentimentale. Il Cancro non è certo il tipo che ha voglia di stare dietro ai tempi del partner per cui se la relazione si instaura seriamente bene se no lui ha altro da fare.

4. Essere criticato

I nati sotto il segno del Cancro non accettano molto le critiche, che vedono come un offesa personale. Il Cancro non tollera essere criticato perché ritiene che il suo lavoro e le sue azioni siano sempre meritevoli di stima e apprezzamento. Il Cancro non accetta neanche le critiche costruttive ovvero i consigli dati a fin di bene, che vede allo stesso modo della mancanza di apprezzamento nei suoi confronti. Guai a criticare il comportamento di un Cancro: potrebbe portarvi rancore per lungo tempo.

5.  La solitudine

Anche se è un lunatico ed è portato a stare molto sulle sue, il Cancro non tollera la solitudine. Anche se sembra accettarla senza farsi troppi problemi o scatenare un dramma, il Cancro in fondo in fondo soffre della mancanza di compagnia, sia essa sentimentale che in termini di amicizia. Certamente riesce a stare da solo ma non gli dispiace avere un nutrito gruppo di amici e famigliari a fargli compagnia.