Mangiare la mela di sera fa ingrassare? La risposta dell’esperto

Se una mela al giorno toglie il medico di torno, una mela di sera cosa fa? Potrebbe essere un aiuto per la riduzione del peso corporeo o, al contrario, favorirne l’aumento? Mangiare la mela di sera fa ingrassare? La risposta dell’esperto.

Mangiare mele la sera

Siamo abituati a sentir dire che mangiare una mela ogni giorno apporta alla salute benefici esclusivi. Questo succede anche se scegliamo di gustare la mela nel particolare momento di fine giornata che è la sera? Se mangiamo una mela di sera possiamo forse favorire la perdita del peso corporeo che stiamo tentando di ottenere seguendo una dieta mirata? Oppure mangiare la mela di sera fa ingrassare in realtà?

La risposta dell’esperto è che mangiare una mela la sera prima di cenare riduce del 15% il numero di calorie dell’intero successivo pasto. La mela di sera, mangiata prima della cena, fa dunque dimagrire e aiuta la perdita di peso. Se la mela viene invece mangiata dopo cena quindi a fine pasto, il suo alto contenuto di fibre e di pectina favorirà l’assorbimento degli zuccheri regolando la glicemia.

Come mangiare la mela di sera

Che sia prima o dopo cena abbiamo capito che mangiare la mela di sera fa bene e non fa ingrassare. Ma qual è il modo più corretto di mangiare la nostra mela? Sicuramente con la buccia, che deve essere accuratamente lavata sotto un getto di acqua fredda corrente. Mangiare una mela con la buccia fa dimagrire ancora di più. Questo perché nella buccia della mela sono contenute sostanze acide capaci di annullare gli zuccheri della polpa e di ridurre il numero di calorie del frutto stesso quando mangiato con la buccia. La polpa e la buccia della mela contengono poi la pectina, che stimola la digestione e aiuta a contrastare la diarrea e la gastroenterite.

Un altro consiglio per ottenere al meglio i benefici della mela di sera è quello di consumare un solo frutto ed evitare macedonie condite o zuccherate.

La mela per un sorriso splendente

Vogliamo mettervi al corrente di un fatto curioso sulla mela. Sapete perché viene usata spesso come sponsor di dentifrici o in pubblicità relative all’igiene orale ed esiste persino un dentifricio che ha quasi il nome del frutto? Perché la mela può aiutare ad avere denti bianchi e sani meglio di un dentifricio e può addirittura sostituire lo spazzolino da denti quando ci si trova fuori casa.

Consumata con regolarità la mela stimola le gengive e la produzione di saliva e aiuta a diminuire l’acidità lasciata nel cavo orale da alimenti acidi e bibite zuccherate, che potrebbero contribuire alla comparsa di fastidiosa e dolorosa carie sullo smalto dentale.