Maria Falcone è la sorella di Giovanni Falcone, vediamo chi è e cosa fa nella sua vita

Chi è Maria Falcone

Una delle due sorelle di Giovani Falcone è Maria Falcone, ex insegnante di diritto ed economia nelle scuole superiori. È la presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone. A partire dal 1992 è impegnata attivamente per la legalità specie nelle scuole. Suo fratello perde la vita il 23 maggio del 1992 nella strage di Capaci.

Era un magistrato antimafia ucciso in un agguato assieme a sua moglie Francesca e gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Una strage ordinata da Totò Riina con la complicità di Giovanni Brusca, Giovanni battaglia, Salvatore Biondino e Nino Gioè.

A portare avanti una dura battaglia resta sua sorella Maria Falcone che vuole sempre far sentire la sua voce contro la mafia.

Il messaggio di Maria Falcone in conferenza stampa

Durante la conferenza stampa che si è tenuta per annunciare gli avvenimenti che si terranno il 23 maggio per ricordare la strage di Capaci, ha sottolineato che in questi mesi gli eroi come suo fratello Giovanni sono stati medici infermieri, cassieri, hanno tenuto duro e non si sono mai fermati.

Il messaggio che quest’anno vuole dare è che la democrazia, le istituzioni passa attraverso il compimento del proprio dovere e in alcuni casi, come successe nel 1992 diventa eroismo. Ecco una manifestazione che diventa riflessione sugli eroi di oggi. Ha evidenziato una similitudine tra gli eventi accaduti n28 anni fa e la pandemia del Coronavirus che ci sta coinvolgendo.

Sono fatti che hanno segnato la nostra Italia e che c’è speranza di farcela come è accaduto nel 1992. Serve solo l’aiuto di tutto gli italiani, il senso di responsabilità e il rispetto delle istituzioni. Un evento che ogni anno ricorda l’impegno di Giovanni Falcone che è morto da eroe per combattere la mafia.