Ricetta waffle americani: ingredienti, preparazione e consigli

Il waffle è un dolce a cialda croccante fuori e morbido dentro, cotto su delle doppie piastre roventi che gli conferiscono il caratteristico aspetto a grata.

Ne esistono diverse varianti, è un dolce tipico del Belgio, della Francia, della Germania, della Scandinavia e dei Paesi Bassi. In Italia esiste un dolce simile nella tradizione abruzzese e molisana chiamato ferratella.
E’ una ricetta molto simpatica da preparare, consigliata per delle colazioni ricche, gustose e sfiziose, possono essere guarnite con ciò che si vuole.

Waffle americani – Ingredienti

Con le seguenti dosi si otterranno 4 waffle.

  • Farina 00 280 g
  • Burro 220 g
  • Uova medie, a temperatura ambiente 6
  • Lievito in polvere per dolci 2 g
  • Zucchero 180 g
  • Baccello di vaniglia 1
  • Sale fino 1 cucchiaino

Per imburrare la piastra:

  • Burro q.b.

Per guarnire:

  • Frutta fresca q.b.
  • Sciroppo di acero q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Waffle americani – Preparazione

Per preparare i waffle, per prima cosa sciogliete il burro al microonde o a bagnomaria e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo rompete le uova a temperatura ambiente in una ciotola e sbattetele leggermente con una frusta, poi unite lo zucchero e mescolate ancora.

Setacciate la farina e il lievito direttamente all’interno della ciotola, aggiungete il sale e mescolate, prima piano poi sempre più energicamente con la frusta per amalgamare le polveri al composto e rimuovere eventuali grumi. Una volta intiepidito, versate il burro fuso nella ciotola poco alla volta, in modo da incorporarlo gradualmente con la frusta.

A questo punto dividete il baccello di vaniglia a metà per il lungo ed estraete i semini con la lama di un coltello, poi aggiungeteli al composto e mescolate ancora fino ad ottenere una consistenza piuttosto fluida, densa e omogenea. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare l’impasto in frigorifero per almeno un’ora.

Trascorso il tempo di riposo, lasciate tornare l’impasto a temperatura ambiente e nel frattempo riscaldate la piastra per waffle per farla arrivare a temperatura. Quando la piastra sarà ben calda, spennellatela con un po’ di burro fuso e versate un mestolo scarso di impasto all’interno dello stampo a forma di nido d’ape in modo da ricoprirne interamente la superficie. Chiudete la piastra e lasciate cuocere per circa 7-8 minuti.

Quando i waffle avranno assunto un bel colore dorato, aprite il coperchio, staccateli delicatamente dalla piastra e trasferiteli su un piatto. Guarnite i vostri deliziosi waffle a piacere con sciroppo d’acero, frutta fresca e una pioggia di zucchero a velo.

Waffle americani – Consigli utili

Si consiglia di consumare i waffle appena pronti. In alternativa si possono congelare già cotti.

L’impasto si conserva non più di 12 ore in frigorifero coperto con pellicola.

Per realizzare questa ricetta è necessario avere la piastra apposita, in commercio ne esistono di varie forme e dimensioni.