Nell’articolo di oggi andremo a parlare della massa muscolare, di come mantenerla e quali vitamine si devono assumere per giovarne dei benefici. Ebbene partiamo subito con il rispondere a questo quesito, quale vitamina si deve assumere per mantenere la massa muscolare? La risposta è la vitamina C, soprattutto se si hanno più di 50 anni. Lo consiglia un team di ricercatori dell’Università dell’East Anglia.

La ricerca sulla vitamina C

La vitamina C apporta numerosi benefici al nostro organismo. Ma, secondo un team di scienziati della University of East Anglia, non ci sono abbastanza dati sugli effetti positivi per gli over 50. Ecco perché l’équipe ha realizzato uno studio per scoprire se chi consuma più vitamina C ha una miglior massa muscolare dopo i 50 anni.

I ricercatori hanno studiato i dati di più di 13.000 persone fra i 42 e gli 82 anni. Innanzitutto, hanno calcolato la loro massa muscolare, hanno poi analizzato sia la quantità di vitamina C che assumevano che il livello di vitamina C nel sangue. I risultati sono sorprendenti: chi assume più vitamina C ha più massa muscolare rispetto a chi ne assume meno.

Questa è stata veramente una scoperta sorprendente, in quanto, per assumere la vitamina C basta consumare più agrumi, o verdure che la contengono, quindi con uno sforzo minimo si può incrementare la massa muscolare. Le persone, superati i 50 anni, tendono a perdere l’1% della propria massa muscolare ogni anno, questo determina delle conseguenze negative per l’organismo.

In particolar modo, il corpo diventa più fragile e aumenta il rischio di presentare il diabete di tipo 2 oltre che delle disabilità fisiche. Più in generale, la perdita di massa muscolare riduce la qualità della vita.

La vitamina C è in grado di difendere le cellule e i tessuti che compongono i muscoli dall’azione dei radicali liberi, potenzialmente dannosi. Eppure, dallo studio è emerso anche che il 60% degli uomini e il 50% delle donne che hanno partecipato non consumavano abbastanza di questo prezioso nutriente.

Integratori alimentari

Qualora dovesse risultare che il quantitativo di vitamina C è troppo basso, il rimedio più semplice e veloce è quello di assumere più alimenti che contengono questa vitamina, se non dovesse bastare, è possibile trovare in commercio molti integratori alimentari a base di vitamina C, sicuramente molto utili nel caso di carenza. Noi vi consigliamo di chiedere un parere medico prima di cominciare con l’assunzione di integratori, che, pur non essendo particolarmente pericolosi per il nostro organismo, potrebbero comunque determinare delle conseguenze negative per la nostra salute. Quindi la chiave di tutto è non esagerare nelle dosi di assunzione, e preferire gli alimenti agli integratori, se proprio volete assumere integratori sarebbe sempre meglio chiedere un parere medico.