Ricetta zuppa di scarole: ingredienti, preparazione e consigli

Con l’arrivo delle prime giornate fredde e uggiose si da il via al periodo delle zuppe. Una calda e fumante minestra di legumi, o una cremosa vellutata possono trasformarsi in un perfetto comfort food da gustare in ufficio, per un pranzo fugace o per una cenetta, magari vicino al camino nella vostra cucina. Oggi prepariamo la zuppa di scarole, che racchiude due dei migliori ingredienti di questo periodo e li trasforma in un piatto perfetto per tutta la famiglia.

Zuppa di scarole – Ingredienti

  • Scarola (indivia) 450 g
  • Patate 400 g
  • Porri 250 g
  • Brodo vegetale q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncino 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.

Per i crostoni:

  • Filoncini di pane di grano duro, a fette 250 g
  • Caciocavallo silano 100 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino q.b.

Zuppa di scarole – Preparazione

Per preparare la zuppa di scarole come prima cosa realizzate il brodo vegetale, poi passate alla pulizia delle verdure. Dividete la scarola a metà, eliminate il picciolo e tagliatela a listarelle di circa 3-4 cm. Lavatela sotto l’acqua corrente e tenete da parte. Passate al porro, eliminate la parte verde e fate un’incisione verticale in modo da eliminare facilmente il primo strato.

Tagliatelo poi a rondelle e passate alle patate. Pelatele e tagliatele a cubetti di circa 2-3 cm. In ultimo tritate anche il peperoncino. Adesso versate un filo d’olio in un tegame, aggiungete gli spicchi d’aglio e il peperoncino; scaldate e unite anche il porro. Stufatelo per circa 4-5 minuti mescolando di tanto in tanto, poi eliminate l’aglio e aggiungete le patate.

Lasciatele insaporire per qualche istante quindi aggiungete anche la scarola. Aggiungete abbondante brodo fino a coprire il tutto.

Salate e lasciate cuocere per circa 30 minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto. Quando la zuppa di scarole e patate sarà quasi pronta occupatevi di realizzare i crostoni. Ricavate 8 fette dal filone di grano duro e disponetele su una leccarda foderata con carta forno. Irroratele con un filo d’olio e disponete su ciascuna degli aghi di rosmarino. Cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per circa 5 minuti.

Nel frattempo grattugiate il caciocavallo e non appena i crostoni saranno leggermente dorati utilizzatelo per ricoprirli. Rimettete in forno per altri 2-3 minuti, fino a che il formaggio non si sarà fuso. A questo punto anche la zuppa sarà pronta e potrete servirla accompagnandola con i crostoni al formaggio.

Zuppa di scarole – Consigli utili

La zuppa di scarole si conserva in frigorifero per 2-3 giorni coperta con pellicola. Per dare un tocco in più aggiungete un mix di frutta secca, tostato in forno o in padella per qualche istante. Se invece volete dare una nota decisa aggiungete un pezzo di cotenna di maiale insieme alle patate.