Ricetta khachapuri: ingredienti, preparazione e consigli

Il khachapuri è una ricetta tipica della cucina georgiana, ma molto popolare anche in Russia. E’ un piatto davvero sfizioso da gustare, vanta innumerevoli varianti sia per il tipo di farcitura che per la sua forma. Noi abbiamo scelto di realizzare quella più caratteristica, simile a una gondola: infatti il khachapuri è conosciuto all’estero anche come Cheese Boat. Il ripieno solitamente è realizzato con un tipo di formaggio difficile da trovare in Italia, ma il gusto del Sulguni richiama molto quello della nostra provola, quindi non sarà difficile sostituirlo.

Khachapuri – Ingredienti

  • Farina 00 530 g
  • Uova (circa 2) 120 g
  • Acqua 100 g
  • Latte intero 100 g
  • Lievito di birra fresco 8 g
  • Zucchero 5 g
  • Sale fino 5 g

Per farcire:

  • Provolone 200 g
  • Mozzarella per pizza 200 g
  • Uova 2

Per decorare:

  • Uova 2
  • Burro 30 g

Khachapuri – Preparazione

Per preparare i khachapuri come prima cosa realizzate l’impasto. Sciogliete il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida. In una ciotola capiente versate le uova, il latte e sbattete con una forchetta.

Aggiungete in ultimo il lievito disciolto nell’acqua e mescolate ancora. Setacciate direttamente all’interno della ciotola la farina 00, aggiungete il sale, lo zucchero e impastate con le mani fino a quando la farina non sarà ben assorbita; poi trasferite il composto su un piano e lavorate per renderlo liscio.

Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 2 ore fino al raddoppiamento del volume. Con una grattugia a fori larghi grattugiate i due formaggi. Uniteli in una ciotola, aggiungete le uova e mescolate accuratamente.

Riprendete l’impasto, trasferitelo su una spianatoia e dividetelo a metà. Prendete la prima porzione e stendetela con un mattarello: dovrete ottenere una forma ovale. Create i bordi, arrotolando uno dei due lati più lunghi un paio di volte.

Ripetete la stessa operazione anche per il bordo opposto. Avvicinate le estremità dei cordoncini, pinzandoli con le dita in modo da creare una forma a barchetta.

Trasferite la barchetta all’interno di una teglia e farcite con metà del composto di uova e formaggio, spargendolo bene con il dorso di un cucchiaio.

Spennellate i bordi con il burro fuso. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° nel ripiano centrale per 10 minuti. A questo punto sfornate i khachapuri e con un cucchiaino create un buco spostando delicatamente il formaggio. Sistemate un uovo al centro, avendo cura di non romperlo.

Spennellate i bordi con altro burro fuso e infornate per altri 10 minuti. Ripetete la stessa procedura per formare, farcire e cuocere anche il secondo khachapuri. Sfornate e servite i vostri khachapuri ancora caldi.

Khachapuri – Consigli utili

I khachapuri si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni al massimo. Consigliamo di scaldarli prima di servirli. Aggiungete al formaggio dell’erba cipollina tritata e sostituite il latte e l’acqua con il tradizionale kefir russo. Impreziosite il ripieno con pezzetti di bacon.