Rita Rusic: ecco la sua infanzia difficile, fino al campo profughi

Rita Rusic è un’ attrice, showgirl e produttrice cinematografica originaria dell’ Istria. Questa sera, domenica 14 febbraio, sarà ospite del programma di Barbara D’ Urso Live – Non è la D’Urso, dove affronterà le sfere.
L’infanzia di Rita Rusic è stata molto difficile e segnata da molte problematiche. Scopriamo qualcosa in più.

Rita Rusic nasce nel 1960 a Parenzo nell’ Istria, ma all’età di quattro anni si trasferisce a Busto Arsizio ed è cresciuta in un campo profughi. Ecco le sue parole “Siamo andati via da un Paese e siamo venuti qui come profughi, abbiamo fatto tre anni e mezzo in un campo”.
Per la donna ci sono stati momenti molto duri e difficili, “i bambini riescono sempre ad essere allegri, perché giocano. Noi giocavamo a raccogliere cicche di sigarette. Mi ricordo il filo spinato, c’era brutta gente in quei posti”.
Rita Rusic ha passato momenti molto bui, ha visto scene di violenze di ogni tipo, ha patito il freddo e la fame, ma poi si è riscattata e tutto ciò ha contribuito a renderla la meravigliosa e forte donna che è.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rita Rusic (@ritarusic)