Ivano Michetti: il drammatico racconto dell’ictus

Ivano Michetti è il fondatore de I Cugini di Campagna, band nata a Roma nel 1970. Il gruppo oggi, mercoledì 24 marzo, sarà ospite del salotto del primo pomeriggio di Rai Uno a Oggi è un altro giorno condotto da Serena Bortone.

Ivano Michetti ha passato momenti davvero drammatici, in cui tutti i componenti del gruppo hanno mostrato momenti di grande apprensione. Il giorno 23 settembre 2020 Ivano Michetti è stato colpito da un ictus, era in casa con la moglie Rossella quando ad un certo punto si è accasciato a terra. La donna ha subito percepito la gravità della situazione ed ha immediatamente allertato i soccorsi. Ivano è stato quindici giorni in coma ed è stato sottoposto a due interventi chirurgici molto delicati. La ripresa è stata molto lenta, infatti il fondatore de I Cugini di Campagna ha trascorso ben cinque mesi in ospedale ed ha temuto il peggio.
Ivano Michetti ha raccontato di essersi rivolto molto spesso alla Madonna e di aver pregato molto.

I momenti raccontati sono stati drammatici, Ivano è stato colpito da un ictus durante la notte e l’uomo ha sentito che la gamba ed il braccio non rispondevano più ed ha allertato la moglie. Fortunatamente Ivano ora sta bene ed il peggio è passato.