Chiara: chi è la figlia di Red Canzian? età, lavoro

Chiara Canzian è la figlia di Red Canzian, bassista dei Pooh e cantante e discografico italiano di enorme successo. Il cantante oggi, martedì 20 aprile, sarà protagonista del salotto del primo pomeriggio di Rai uno a Oggi è un altro giorno condotto da Serena Bortone. Qui lui racconterà la sua carriera e la sua vita privata. Scopriamo qualcosa in più sulla figlia.


Scopri di più: Gossip News | Tutto sui vip e sui programmi del momento

Chiara Canzian nasce a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, il 13 dicembre 1989. La ragazza ha 31 anni e quest’anno ne compirà 32, il suo segno zodiacale e quello del Sagittario proprio come il padre. Chiara Canzian è una cantautrice e blogger italiano di successo nata dal primo matrimonio di Red Canzian con Delia Gualtiero, anche lei cantante. Sin da piccolissima inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica, infatti inizia a cantare insieme al padre ed al fratellastro l’inno del Treviso.

La sua carriera nel mondo della musica inizia nel 2009 con la pubblicazione del suo primo album prova dire il mio nome e nello stesso anno partecipa anche al festival di Sanremo. Chiara Canzian partecipa anche alla realizzazione del concerto Amiche per l’Abruzzo ovvero quell’evento di beneficenza che ha coinvolto numerosissime artiste per aiutare la popolazione dell’Aquila colpita dal terremoto. Nel 2011 esce il suo secondo album.

La ragazza oltre ad essere una cantautrice è anche una blogger e scrittrice infatti nel 2017 ha pubblicato il libro di cucina Sano vegano italiano, scritto a quattro mani insieme al padre Red, che è stato proposto attraverso un tour gastronomico con menù vegani in vari ristoranti della penisola. Chiara Canzian gestisce un blog di ricette vegetariane che si chiama radici e la scritto anche un altro libro edito nel 2019 con lo stesso nome e scritto da lei e dal marito Sandro Cisolla.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News