Hai mangiato pasta scaduta? Ecco cosa può accadere

Mangiare pasta scaduta è purtroppo una cosa che può capitare diverse volte. Spesso infatti accade che lasciamo negli scaffali della nostra cucina dei pacchi di pasta e magari ce ne dimentichiamo. Probabilmente si tratta di alcune tipologie che non usiamo spesso e per questo motivo potrebbe accadere che, nel momento in cui ci ritroviamo ad utilizzarla, sia scaduta.

Adesso molte persone si stanno domandando cosa può accadere al nostro corpo quando si mangia pasta scaduta. In questo articolo proveremo a dare delle risposte così da riuscire ad offrirvi sempre più informazioni a 360 gradi.

Innanzi tutto partiamo da una normativa. Infatti la legge obbliga le aziende a scrivere sulle confezioni le diciture delle scadenze in due diverse modalità. Potremo infatti trovare la scritta “Da consumare preferibilmente il…” oppure una seconda scritta potrebbe essere “da consumare entro la data di scadenza”.

Se troviamo la prima scritta che vi abbiamo elencato allora il prodotto si può comunque consumare dopo la data di scadenza ma alcune sue caratteristiche iniziali potrebbero essere variate. Nel secondo caso invece non dovrete assolutamente mangiare la pasta scaduta che avete trovato in cucina.

Mangiare pasta scaduta: come fare?

Se purtroppo siamo praticamente obbligati a mangiare pasta scaduta perché magari in casa non abbiamo altre confezioni o non abbiamo proprio altro di commestibile allora innanzi tutto dobbiamo assicurarci che sia comunque stata conservata in maniera perfetta.

Si può infatti mangiare fino a due mesi dopo la data di scadenza ma se all’interno della confezione dovessero esserci dei vermi allora dovremo assolutamente buttarla nella spazzatura.

Il discorso è diverso per quanto riguarda la pasta fresca. Infatti la scadenza di questa è dopo uno o due mesi dalla data di confezionamento. Bisogna tenere in considerazione che se comunque ci ritroviamo ad avere della pasta fresca scaduta allora potremo utilizzarla entro i sette giorni. Bisogna sempre accertarsi che non emani odori sgradevoli e soprattutto che venga cotta in maniera ottimale.


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News