Moise Kean: chi è, età, origini, stipendio, fidanzata

Moise Kean a poco più di vent’anni è già un calciatore affermato, che negli ultimi anni sembra essere definitivamente “esploso”. Molto probabilmente farà parte della spedizione con la Nazionale Italiana di Roberto ManciniEuro 2020.

Moise Kean, nato Moise Bioty Kean, è nato a Vercelli, il 28 febbraio 2000 da una coppia di origini ivoriane, trasferitasi in Italian un decennio prima. Cresce principalmente con la madre Isabelle, vista la lunga assenze del padre Jean. Il fratello Giovanni lo esorta a esordire nel calcio dapprima  nell’oratorio Don Bosco di Asti per poi passare al settore giovanile del Torino, dove vi rimane fino al 2010, anno in cui passa nel settore giovanile della Juventus. Nella stagione 2016/17 inizia ad essere convocato con buona regolarità in prima squadra riusciendo ad esordire a 16 anni e 9 mesi nel 2016 e alcuni mesi dopo trova il suo primo gol in massima serie. Nel 2017 passa in prestito al Verona, dopo aver firmato il suo primo contratto con la Juventus, dove riesce a segnare 4 reti in 19 anche se è frenato da alcuni problemi fisici. Nel 2018 ritorna in bianconero dove trova spazio sopratutto nella seconda parte di campionato, riuscendo a siglare 7 reti in 17 presenze in tutte le competizioni. Nel 2019 l’Everton, compagine di Premier League, spende 27,5 milioni di euro per aggiudicarselo, anche se oltremanica soffre l’adattamento al nuovo contesto, visto che nella prima stagione segna solo 2 reti. Le cose vanno meglio con l’arrivo di Carlo Ancelotti ma nel 2020 viene mandato in prestito al Paris Saint Germain dove mette a segno 17 reti in 41 presenze. In possesso del doppio passaporto italiano e ivoriano, Moise sceglie di vestire la casacca azzurra, dove fa tutta la trafina, dall’Under 15 fino alla Nazionale Maggiore, dove conta 8 presenze e 2 reti.

Moise Kean è legato con la giovane thailandese Nif Brascia.