Domenico Berardi: chi è, carriera, Nazionale e fidanzata

Domenico Berardi, vera e propria “bandiera” del Sassuolo, da “enfant prodige” sembrava aver perso lo smalto fino ad alcuni anni fa, anche a causa di un atteggiamento fumantino in campo. Il talento precoce cresciuto in neroverde nelle ultime annate è ritornato prepotentemente a far parlare di se con ottime prestazioni e grande continuità, al punto da meritarsi la convocazione per Euro 2020 da parte di Roberto Mancini.

Domenico Berardi è nato a Cariati, provincia di Cosenza il 1° agosto del 1994, si avvicina al pallone molto piccolo, iniziando nel piccolo club del paese di Bocchigliero per poi passare alle scuole calcio de Il Castello e del Rossano. Con quest’ultima compagine disputa il campionato Allievi mentre la Juventus lo opziona per il futuro. Il provino con il Cosenza e non va a buon fine, anche se la svolta si concretizza quando va a trovare il fratello che studia a Modena, visto che viene notato da Luciano Carlino, allenatore in seconda degli Allievi del Sassuolo mentre gioca a calcetto con degli amici e lo convince ad entrare nel settore giovanile del club.
Dopo aver dato prova delle proprie doti con la Primavera, nella stagione 2012-2013 il tecnico Eusebio Di Francesco lo porta in prima squadra, quando i neroverdi stanno per affrontare il campionato di Serie B, a 18 anni arriva l’esordio da professionista, e già nella prima stagione va in doppia cifra, aiutando il Sassuolo a raggiungere la Serie A, con la Juventus che lo acquista ma lo lascia in prestito in Emilia nell’ambito di un’operazione che coinvolge anche Luca Marrone. L’esordio in massima serie arriva nella gara contro il Napoli al San Paolo del 2013 e dopo aver segnato il primo gol in Serie A con il Bologna, realizza la sua prima tripletta contro la Sampdoria. Segna ben 4 gol nella sfida contro il Milan, permettendo ai suoi di rimontare l’iniziale svantaggio e determinando così l’esonero di Max Allegri dalla panchina rossonera. Nelle annate successive a causa di infortuni è meno efficace ma resta sempre titolare: nelle ultime stagioni sotto la guida di De Zerbi ritrova grande confidenza con il gol e diverse squadre sono tornate ad interessarsi a lui.

Dopo aver rappresentato le giovanili azzurre con l’Under 19 e 21, nel 2018 c’è l’esordio in Nazionale maggiore, anche se in realtà era stato già chiamato nel 2015 ma dovette lasciare il ritiro azzurro causa infortunio, esordisce il 1º giugno 2018, ma sempre a causa infortuni non viene convocato con regolarità fino al 2020, nell’amichevole vinta 6-0 contro la Moldavia e trova il suo primo gol.

Domenico Berardi è legato da molti anni con la compagna Francesca Fantuzzi di professione modella ed influencer. Nel 2020 la coppia ha accolto il piccolo Nicolò.