Mario Biondo, chi era il cameramen trovato senza vita?

Mario Biondo e la sua misteriosa scomparsa tornano argomento di attualità, che verrà trattato dalla redazione de Le Iene in un programma dedicato su Italia 1 martedì 15 giugno 2021.

Mario Biondo infatti fu ritrovato impiccato a Madrid il 30 maggio 2013, in circostanze mai del tutto chiarite. Le intenzioni da parte di Le Iene è proprio quella di far luce sul contesto, anche perchè numerosi dettagli hanno fatto nascere sospetti sulla dinamica della scomparsa del 30enne, al punto che l’ipotesi omicidio è tutt’ora viva anche se le ultime indagini hanno confermato il suicidio. Particolarmente nebulosa la relazione con la moglie Raquel Sánchez Silva, nota conduttrice spagnola. Il caso è stato recentemente riaperto a causa di diversi dubbi relativi alla dinamica stessa del suicidio, Mario infatti è stato trovato impiccato con un foulard nella propria abitazione di Madrid. e la dinamica dei movimenti hanno fatto sollevare più di qualche dubbio, anche perchè il personal computer del giovane fu “ripulito” da una non meglio identificata persona la notte stessa.

Mario Biondo era nato a Palermo il 18 giugno del 1982, viene descritto da tutti come un ragazzo solare e gioviale, che da giovanissimo decide di trasferirsi in Spagna per lavorare come Cameramen, vista la sua grande passione verso il mondo dello spettacolo e il cinema. Tutti i suoi amici e conoscenti hanno manifestato grandi dubbi in merito al suicidio, essendo un ragazzo che non aveva mai messo in mostra disagi particolari.

"syntax error, unexpected '.'"