Attenzione a mangiare albicocche acerbe: ecco le conseguenze

La bella stagione ha portato sulle nostre tavole un frutto tipico del periodo attuale, le deliziose albicocche. L’albicocca è un frutto molto dolce e prelibato, caratterizzato da una buccia color arancio chiaro dotata di una sottile peluria. L’albicocca si lava bene sotto un getto di acqua corrente quindi si apre in due parti, per permettere a chi vuole assaporarla di prelevare il grosso nocciolo interno, e ne si gusta la polpa. In cucina le albicocche sono frutti davvero versatili, che si prestano a molte preparazioni. Possono essere consumate così come sono, tagliate a pezzetti insieme ad altra frutta estiva per fare macedonie, usate per  preparare deliziosi gelati e gustosi e dissetanti frappè, adoperate come spuntini spezza fame da riservare alla merenda di metà mattinata o a quella di metà pomeriggio. Le albicocche si possono gustare dopo lo sport oppure si possono adoperare nella preparazione dei dolci. Con questi frutti si possono realizzare infatti torte, biscotti e crostate deliziose ma le più golose sono certamente le buonissime marmellate di albicocche, ottime da spalmare sul pane o sulle fette biscottate a colazione. In tutti questi casi certamente stiamo parlando dell’utilizzo in cucina di frutti ben maturi. Cosa potrebbe succedere se non fosse così? Attenzione a mangiare albicocche acerbe: ecco le conseguenze per l’organismo.

Le albicocche acerbe

Quando le albicocche sono acerbe significa che sono state staccate troppo presto dall’albicocco, l’albero da cui nascono. Le albicocche acerbe si presentano di colore verde e molto dure al tatto. Certamente il loro sapore, molto più amaro e pungente, non può piacere al palato perché non ricorda il dolce sapore di una morbida albicocca matura. A favore delle albicocche acerbe possiamo dire però, che queste contengono una maggiore quantità di sali minerali per cui sono molto utili come integratori per gli sportivi. Punto a loro sfavore invece è la difficile digestione rispetto all’ingurgitare un’albicocca matura. Eventualmente le albicocche acerbe possono essere messe dentro a un sacchetto trasparente per alimenti e poste a temperatura ambiente per 3 giorni e poi in frigo per farle maturare.

Le proprietà delle albicocche

Le albicocche hanno molte proprietà benefiche per la salute. Questi frutti sono ricchi di acqua e hanno pochi grassi e poche calorie. Le albicocche sono perfette per chi è a dieta e vuole mantenersi in forma. Questi frutti hanno un basso indice glicemico e sono adatte per l’alimentazione di chi soffre di diabete. Le albicocche sono ricche di fibre, prevengono la stitichezza e migliorano il transito intestinale e la motilità. Mangiare albicocche stimola il senso di sazietà nell’organismo e sopprime gli attacchi di fame indesiderati. Le albicocche sono frutti dalle proprietà vitaminiche e rimineralizzanti, hanno un buon contenuto di potassio, che aiuta a regolare i livelli della pressione arteriosa. Le albicocche contrastano la ritenzione idrica, proteggono il cuore, la pelle, gli occhi. Le albicocche fortificano il sistema immunitario e hanno importanti proprietà antiossidanti che contrastano la pericolosa azione dei radicali liberi, i maggiori responsabili della moltiplicazione cellulare anomala, causa delle formazioni tumorali nell’organismo.

 


Puglia24News.it è un giornale online approvato anche da Google News. Per ricevere i nostri aggiornamenti e restare informato su questo argomento ti invitiamo a seguirci sul nostro profilo ufficiale di Google News