Bari, tragedia in mare: ritrovato corpo di un uomo sugli scogli

Tragedia a Bari questo pomeriggio, dove sul lungo mare di Palese è stato ritrovato il cadavere di un uomo sugli scogli.

Bari: le ipotesi della tragedia

Un uomo il quale non è stato ancora identificato, è stato trovato morto sugli scogli di un tratto di lungomare Bari-Palese, che si trova a nord del capoluogo pugliese.

Ad avvistare il cadavere sarebbero stati alcuni passanti, che notandolo hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine.

Sul luogo sono giunti la polizia, con il personale della Scientifica, e la guardia costiera per cercare di risalire all’identità della persona e alle cause del decesso.

Dai primi rilievi effettuati sembra che l’uomo avesse intorno ai 60 anni e sarebbe morto in mare perchè indossava il costume e di conseguenza era privo di documenti.

Sembra che la morte sia stata causata da un malore avuto mentre nuotava, ma al momento nessuna pista viene esclusa dagli inquirenti anche perchè nessuno ha sporto denuncia per una persona scomparsa e questo lascia perplessi chi si sta occupando del caso.

Molto probabilmente solo dopo aver scoperto l’identità dell’uomo si potrà risalire con esattezza a cosa gli sia potuto accadere, ma per il momento la causa del decesso più probabile resta quella del malore.

Si attendono inoltre segnalazioni a riguardo di persona smarrita da parte di qualcuno, così da poter rendere più facili le indagini e risalire in tempi brevi alle generalità dell’uomo, che dalla fisionomia sembrerebbe essere di nazionalità italiana, forse un turista che si trovava nel capoluogo o anche un abitante del posto.

Al momento tutto è ancora avvolto nel mistero con l’unica certezza di aver ritrovato un cadavere trasportato dal mare sugli scogli di Palese.

bari-cadavere