Amici 20 getta di nuovo i ragazzi nella casetta nel caos più completo. Ogni anno la produzione decide di impartire delle lezioni pesanti agli allievi, per via del loro comportamento all’interno della struttura. Niente di nuovo insomma: non è la prima volta che vengono presi provvedimenti disciplinari per disordine e scarsa igiene.

Che cosa succederà quindi ad Amici 20? Il daytime di oggi ci hanno mostrato una Maria De Filippi più che furiosa per lo stato della casetta e per le gravissime condizioni igieniche in cui stanno vivendo i ragazzi.

Amici 20, Maria De Filippi come una furia: presi provvedimenti disciplinari

Gli allievi di Amici 20 non avevano ancora visto Maria De Filippi così furiosa. La conduttrice non ha gradito il comportamento dei ragazzi, soprattutto alla luce del disordine in cui si trova la casetta. La fascia giornaliera del pomeriggio si è conclusa con la ramanzina della conduttrice e in seguito i ragazzi hanno avuto quattro ore di tempo a disposizione per rimediare tutto. La situazione tuttavia non è migliorata del tutto e per questo la produzione ha annunciato provvedimenti severi. “Miglioramento rispetto alla precedenti condizioni disastrose”, ha annunciato in un comunicato, “tuttavia le condizioni non erano ottimali rispetto al tempo avuto a disposizione e al fatto che hanno agito 16 persone”.

I piani alti di Amici 20 hanno confermato quindi che quanto è accaduto avrà dei risvolti pesanti per tutti gli allievi. Tre ragazzi infatti andranno in sfida: all’inizio si parlava di un’estrazione a sorte per decidere quali protagonisti avremmo visto in pista. Nella seconda fascia giornaliera però la situazione è cambiata di nuovo: saranno gli stessi allievi a scegliere quali compagni andranno in sfida, pescando fra chi ha collaborato di meno in casetta. Lo scontro è stato immediato ed è facile pensare come gli equilibri, già precari, siano stati compromessi ulteriormente. Secondo il gruppo, Leonardo, Martina e Kika, già al centro di una precedente sfida, sono i tre compagni più ordinati. Arianna Gianfelici invece è la meno collaborativa, così come Evandro Ciaccia e Giulia Stabile. Il primo tuttavia è stato scartato perchè troppo debole per una sfida, mentre la seconda non è stata menzionata. L’accusa è ricaduta quindi con Rosa Di Grazia, che ha detto la sua con rabbia, prima che venisse fatto il terzo nome: Riccardo Guarnaccia.