Addio ruggine nella lavatrice: ecco come risolvere immediatamente

La ruggine riesce anche a infestare le nostre lavatrici. Questi elettrodomestici posso arrugginirsi sia all’esterno che all’interno, ma il danno maggiore viene causato al cestello. Se non si interviene subito quando notiamo piccole chiazze di ruggine, possiamo correre il rischio di far danneggiare la struttura della lavatrice, che finirebbe per non funzionare correttamente. Per fortuna esistono dei rimedi facili e funzionali per combattere questo problema comune e fastidioso. Se questi rimedi vengono ben eseguiti, faranno tornare la lavatrice come nuova! 

Ecco alcuni consigli su come eliminare la ruggine dalla lavatrice. 

La ruggine nel cestello della lavatrice è un problema piuttosto diffuso e molesto da non sottovalutare. I capi d’abbigliamento infatti si macchiano e la lavatrice nel tempo si danneggia. 

Come facciamo a rimediare? 

Per eliminare efficacemente la ruggine dal cestello, bisogna effettuare un ciclo di lavaggio a vuoto a 90°. Non occorre detersivo. Basta solo candeggina o bicarbonato e aceto.  

Grazie a questi prodotti, la parte più superficiale della ruggine dovrebbe scomparire. Dopo di che si strofina il cestello con una spugnetta e aceto bianco. Nel caso in cui la ruggine si dimostrasse tenace, provate ad usare sale e limone. Effettuate ancora una volta un ciclo a vuoto, sempre a 90° e con candeggina o bicarbonato. 

Piccoli accorgimenti per allungare la vita alla lavatrice 

La vita sarebbe senza dubbio molto faticosa senza lavatrice. Quando questo elettrodomestico si danneggia, o peggio, si rompe, ci costringe a costose riparazioni o ad acquistarne una nuova di zecca.  

Ci sono, comunque, alcuni trucchi che ci permettono di prenderci cura della lavatrice per fare in modo che funzioni sempre correttamente e, possibilmente, per molti anni a venire. 

  • Quando la lavatrice non è funzione tenete l’oblò aperto. In questo modo l’umidità e i batteri non si accumuleranno dentro il cestello. 
  • Una volta al mese, è bene metterla in moto a vuoto con un detergente indicato per lavatrice, senza candeggina. 
  • Controllate che sia a livello con il pavimento. Se la lavatrice è sbilanciata e le vibrazioni causate dai cicli di lavaggio si fanno violente, finiranno col danneggiare i componenti interni. 
  • Infine, controllate che le guarnizioni in gomma siano sempre intatte e non deformate, o danneggiate. Occorre sostituirle quando sono usurate.